• Cerca

Andare in bici con la pioggia, come attrezzarsi

bici con la pioggia

Se sei un amante del cicloturismo o del bikepacking ti capiterà di andare in bici sotto la pioggia. Per evitare che le condizioni atmosferiche avverse ti obblighino a soste forzate e indesiderate dovrai attrezzarti con l’equipaggiamento impermeabile indispensabile per ripararti al meglio dalla pioggia.

Di seguito vedremo quale abbigliamento antipioggia è importante portare in viaggio e ti daremo alcuni consigli per salvaguardare la tua sicurezza.

Abbigliamento per la pioggia

Vediamo di seguito l’abbigliamento indispensabile quando vai in bici con la pioggia.

1. Mantella antipioggia da bici e giacca impermeabile 

Se decidi di praticare cicloturismo in luoghi solitamente piovosi potrà tornarti molto utile per ripararti una mantella studiata per andare in bicicletta in caso di pioggia, come per esempio la Ferrino Dryride.

Leggera e poco ingombrante da chiusa, è dotata di banda rifrangente frontale e posteriore per migliorare la tua visibilità e dispone di comode aperture laterali per la fuoriuscita delle mani, con tanto di asole in nastro per fissaggio sui polsi. In questo modo guidi senza problemi proteggendo la parte frontale e gran parte delle gambe.

Altrimenti la soluzione classica contro la pioggia è la giacca antivento impermeabile. La tecnologia dei tessuti e il design dei capi hanno fatto passi da gigante negli ultimi decenni e ora puoi contare su una moltitudine di giacche antipioggia che ti impediranno di inzupparti. 

L’importante è che la giacca impermeabile non solo ti ripari dalla pioggia, ma ti fornisca anche la traspirabilità necessaria per consentire al calore generato dal tuo corpo di fuoriuscire. Le giacche impermeabili più economiche magari tengono fuori la pioggia, ma ti inzuppano all’interno, dal momento che la pelle non respira. Meglio evitare.

In questa pagina puoi trovare una selezione di giacche antivento traspiranti e impermeabili delle migliori marche

2. Ghette e calzini tecnici per piedi asciutti e riparati

Puoi anche avere la scarpe impermeabili, ma quando piove parecchio i tuoi piedi si bagneranno… a meno che tu non usi delle ghette impermeabili, capaci di coprire completamente la scarpa fino al polpaccio.

Un esempio? La Bike Gaiter di Vaude, con chiusura in velcro, elementi riflettenti e stabilità assicurata dalle fasce elastiche sotto ai piedi.

Si adattano a tutti i tipi di scarpe e aiutano anche il piede a rimanere più caldo.

A proposito di calore, quando viaggi in bici è sempre consigliato indossare calze tecniche che ti garantiscano termoregolazione, morbidezza e protezione. Se poi trovi anche calzini fatti di tessuti antibatterici riesci a riparare al meglio i tuoi piedi per ogni circostanza.

Scegli qui le tue calze tecniche, ideali anche per il cicloturismo

3. Guanti impermeabili

Per proteggere le tue mani è sempre bene portare in viaggio con te dei guanti che mantengano le tue mani asciutte e le proteggano dal contatto prolungato con le manopole della bicicletta. L’ideale, soprattutto se sai che puoi incontrare pioggia per più di un giorno lungo il percorso, è quello di portare dei guanti da bici normali e dei guanti impermeabili da usare all’occorrenza. Se ti bagni le mani rischi di raffreddarle molto più velocemente e perdere la sensibilità. La conseguenza inevitabile è una pausa forzata.

4. Copri casco: tieni la testa asciutta

Il casco da bici non ti ripara dalla pioggia. Questo è assodato.

Perciò, puoi mettere il casco sopra un berretto antipioggia o semplicemente ricoprirlo con una copertura impermeabile

Di solito queste coperture presentano stampe riflettenti, quindi ti aiutano anche a renderti più visibile sulle strade buie o poco illuminate.

Un esempio è il Deuter Helmet Cover, adatto a tutte le misure di caschi a semiguscio

5. Pantalone antipioggia

Se desideri una copertura completa dalla pioggia anche per le gambe una soluzione molto comoda è il pantalone unisex antivento e antipioggia: ideale come capo complementare per mountain bike e viaggi avventura. Un esempio molto affidabile è il Zip Motion Pants di Ferrino, dotato di comode aperture laterali con zip per essere indossato in pochi secondi, in caso di acquazzone improvviso.

Proteggere le proprie cose

La pioggia battente e di vento che ti colpisce da ogni lato mentre vai in bicicletta riesce a insinuarsi quasi ovunque. Ecco perché è importante tenere asciutti i tuoi oggetti di valore e i tuoi vestiti. 

Come ci riesci? Con l’equipaggiamento giusto…

Borse impermeabili e Ortlieb SAFE-IT 

Le migliori borse da cicloturismo, così come le borse da bikepacking, sono tutte impermeabili e progettate in modo da tenere asciutto il tuo bagaglio.

Se però vuoi usare il tuo navigatore anche mentre piove puoi usare il pratico Safe-it con finestra in plastica trasparente e affidabile chiusura a rotolo. Si tratta di un accessorio indispensabile per proteggere dalla pioggia e dagli spruzzi smartphone, tablet o GPS, pur riuscendo a usarli.

Equipaggiamento bici

bici pioggia

Quando fai cicloturismo solitamente dovresti essere protetto dall’acqua sollevata dalle ruote grazie ai parafanghi anteriori e posteriori

Se fai bikepacking invece non avrai la protezione dei parafanghi e l’unica barriera tra te e il fango sarà la borsa sottosella

In generale, nel tuo equipaggiamento da bici sotto la pioggia non potranno mai mancare le luci

Anche se guidi durante il giorno, il tempo piovoso è spesso accompagnato da nuvole scure e livelli di scarsa illuminazione, e ciò può significare visibilità limitata.

Una serie di piccole luci a LED lampeggianti, o solo un set anteriore e posteriore, può garantire che gli altri utenti della strada abbiano maggiori possibilità di vederti per tempo e quindi di evitarti.

Consigli per andare in bici mentre piove

Quando piove il manto stradale diventa più scivoloso e gli imprevisti aumentano. Pertanto dovrai adeguare il tuo stile di guida alla nuova situazione atmosferica.

Ecco alcuni consigli di base:

  1. Evita le superfici sdrucciolevoli: fai attenzione ai tombini, alle superfici verniciate, ai ciottoli e alle foglie bagnate, che sono tutte particolarmente scivolose quando sono bagnate. Se non puoi evitarle, cerca di non frenare quando ci passi sopra. Cerca di evitare anche le pozzanghere: potrebbe esserci una buca in agguato sotto l’acqua.
  2. Frena in anticipo: inizia a frenare prima di quanto faresti in condizioni di asciutto. Come mai? L’acqua sui cerchi rallenta l’azione frenante delle pastiglie.
  3. Riduci la pressione degli pneumatici: maggiore è la pressione minore è la trazione che hanno sulla strada. Con una pressione inferiore ottieni una migliore trazione.

Cosa fare dopo aver guidato una bicicletta sotto la pioggia?

Dopo una giornata in bicicletta sotto la pioggia segui questi passaggi per mantenere al meglio le condizioni della tua bici.

  • Pulisci la bici: fango, sporcizia e polvere possono corroderla se non la lavi, in particolare se hai fatto molto sterrato. 
  • Asciuga la bici: dopo averla lavata, asciugala, soprattutto nelle parti metalliche.
  • Pulisci i cerchi: la pioggia può danneggiare le pastiglie dei freni e i cerchioni. 
  • Lubrifica la catena: dopo il lavaggio, puoi lubrificare la catena con una bomboletta di grasso spray portatile. 
  • Riponi la bici in un luogo asciutto: quando non la usi, cerca di parcheggiare la bicicletta in un luogo asciutto per evitare la formazione di ruggine.

Scopri qui l’equipaggiamento da cicloturismo o bikepacking con le migliori offerte di accessori per bicicletta

Scritto da
Team Mountain eXperience
Vedi tutti gli articoli
Lascia un commento

Scritto da Team Mountain eXperience

Categorie

Seguici sui social