Prodotto aggiunto al tuo carrello

Totale prodotti (Tasse incl.)
Totale spedizione (Tasse incl.) Da determinare
Totale (Tasse incl.)
Continua lo shopping Procedi con il checkout

Guida alla scelta della scarpa da trekking

Pubblicato: 12/04/2018 13:12:38
Categorie: Guide

Scarpa da trekking alta o bassa? Impermeabile? Con quale tipo di suola? Come devono calzare? Insomma, come faccio a scegliere una scarpa da trekking comoda e giusta per le mie esigenze? Queste sono solo alcune delle tante domande che ci vengono rivolte ogni giorno dai nostri clienti, quando entrano in negozio per acquistare una scarpa da trekking per le loro attività outdoor. Innanzitutto devi pensare all’utilizzo che ne devi fare, perché per ogni tipo di terreno o difficoltà che andrai ad affrontare, le esigenze saranno differenti.

Scarpa da trekking bassa: ti offre leggerezza e libertà di movimento, è l’ideale quando il percorso che devi affrontare, che sia in montagna o urbano, non è particolarmente impegnativo.  Se da un lato, essendo basse, possono far entrare più facilmente terra, fango, sassolini, ecc…  dall’altro hanno il pregio di essere più leggere rispetto alle altre tipologie, e di conseguenza di affaticare meno il piede e la gamba. Altra caratteristica positiva di una scarpa da trekking bassa è che generalmente mantiene il piede più fresco. Sono la scelta ideale per lunghi pellegrinaggi come ad esempio il Camino di Santiago.

Scarpa da trekking alta: ti offre maggiore protezione al collo del piede ed al malleolo e maggiore stabilità del piede, che saranno il tuo focus se ti attende un percorso a media/alta difficoltà, come sentieri alpinistici o percorsi con zaini pesanti sulle spalle. Generalmente realizzate con materiali più robusti, offrono una maggiore resistenza all’abrasione e all’usura.

Scarpa da trekking mid : può rispondere alle tue esigenze se vuoi più protezione rispetto ad una scarpa bassa, ma non ti aspetti di affrontare sentieri di alta montagna. Offre un maggior senso di libertà al piede rispetto ad una scarpa alta, pur mantenendo un ottimo livello di protezione.

Un altro fattore che devi valutare in base all’utilizzo è il tipo di suola. E non si parla solo di suola esterna (battistrada), ambito in cui aziende come Vibram® o Michelin® realizzano prodotti con ottime doti di aderenza su tutte le tipologie di terreno, ma soprattutto di suola interna, quindi di ammortizzazione e rigidità/flessibilità. Se cerchi una scarpa da alpinismo o trekking impegnativo, verificherai che la suola offra una calzata rigida per ottenere più stabilità e più sostegno possibile, mentre, se ad esempio devi fare una camminata leggera o un trail, la scarpa dovrà avere un’intersuola molto flessibile e con un alto indice di ammortizzazione.

Una buona suola ti aiuterà nel contenimento della torsione e delle pronazioni laterali del piede e ti offrirà inoltre un buon sostegno in corrispondenza dell’arco plantare, permettendoti di scaricare meglio il peso del corpo e dello zaino e, di conseguenza, affaticare meno la schiena e le articolazioni.

Le migliori aziende presenti sul mercato, come ad esempio La Sportiva®, Scarpa®, Aku® e Salomon® offrono, nella propria gamma di modelli, diverse combinazioni suola/intersuola, create appositamente per rispondere alle diverse esigenze di utilizzo e di comfort.

Parlando di comfort, molto importanti per le scarpe da trekking di tutte le categorie, sono impermeabilità e traspirabilità. Le membrane Gore-Tex®sono, sotto questo punto di vista, senz’altro un’eccellenza. Indipendentemente dal materiale della tomaia, che può essere ad esempio in pelle, mesh o scamosciata, la membrana Gore-Tex® ti offre protezione nelle situazioni di umidità e bagnato, lasciando comunque il piede libero di respirare. Le scarpe che montano una membrana Gore-Tex®ti vengono quindi in aiuto sia nella stagione invernale, permettendoti di isolare il piede da pioggia o neve, che in quella estiva, donando freschezza e asciutto grazie alla buonatraspirabilità.

Per utilizzi in climi molto caldi, nei quali il rischio di pioggia o di terreni bagnati è basso, ti consigliamo sicuramente scarpe non impermeabili, perché offrono una traspirabilità ancora superiore con conseguente maggior comfort per il piede.

Puoi completare la tua scarpa con l’aggiunta di una soletta antishock, che ti permetterà di evitare i piccoli microtraumi dovuti all’impatto ripetuto del piede col terreno.

Condividi questo articolo

RECENSIONI

Premiato con il certificato
d'oro eKomi.

regalo.png

CAMBIARE IDEA È FACILE

Fino a 30 giorni
per effettuare il reso

regalo.png

RESO FACILE

Ritiriamo il tuo reso
dove vuoi tu!

regalo.png

HAI QUALCHE DUBBIO?

Il servizio clienti è sempre
a tua disposizione.
Contattaci!