• Cerca

Zaini per il trail running: quali caratteristiche devono avere?

Accessorio indispensabile per i trail runners, lo zaino può essere “tradizionale” o a gilet.

Per affrontare esigenze primarie come l’idratazione, il nutrimento e i cambiamenti meteo che si presentano durante un trail, è necessario avere con sé uno zaino in cui contenere l’occorrente per soddisfare questi bisogni.

Gli zaini specifici per il trail running sono pensati per essere il più leggeri e comodi possibile e hanno forme ergonomiche e sistemi di allacciatura che fanno sì che lo zaino aderisca perfettamente al corpo e rimanga fermo, in modo da non essere d’intralcio alla corsa.

Accanto agli zaini da trail di concetto più tradizionale, con spallacci regolabili e ampia capacità contenitiva, utile soprattutto per gare di ultra, i brand di settore hanno lanciato sul mercato, negli ultimi anni, zaini che sembrano più dei gilet.

Leggerissimi e con ingombro minimo, sono disponibili in diverse taglie, in modo da potersi adattare al meglio alla fisicità dell’atleta e sono aggiustabili tramite stringhe di regolazione sul torace. Alcuni di questi vest sono predisposti per le sacche di idratazione, spesso comprese, come nel Patagonia Slope Runner.

Tutti i modelli hanno tasche frontali per le borracce, oltre a varie altre tasche che garantiscono una capacità tale da contenere tutto il necessario per una gara, dalle barrette alla giacca. Sulla maggior parte dei modelli è possibile anche trovare accessori come i lacci per l’aggancio dei bastoncini (La Sportiva Trail Vest).

La ventilazione è garantita da schienali con inserti in materiali traspiranti che consentono il trasporto dell’umidità verso l’esterno, mentre, per una totale tranquillità in caso di pioggia, è bene scegliere uno zaino completamente impermeabilele che assicura di mantenere all’asciutto tutto il materiale, come il Ferrino Dry-Run 12.

Al momento della scelta, la valutazione da fare è, come sempre, in base al tipo di utilizzo e di prestazione di cui si ha bisogno. In caso di gare di ultra distanza, quindi con la necessità di portare con sé più materiale, la scelta potrà ricadere su uno zaino da trail di concetto “tradizionale”, come ad esempio il Ferrino X-Track, con ampia capacità contenitiva, ma comunque leggero ed ergonomico; mentre per allenamenti o gare di breve/media distanza, dove la prestazione prevale sul bisogno di portare con sé materiale, in un gilet troveremo sicuramente la risposta giusta alle nostre esigenze.

Avatar
Scritto da
Team Mountain eXperience
Vedi tutti gli articoli
Avatar Scritto da Team Mountain eXperience

Categorie

Seguici sui social